Gestire efficacemente computer, programmi e applicazioni

Tel. 06.50.91.42.91 Mob. 334.29.74.819
Email: giorgio.carrozzini@gmail.com

Cosa non fare sul web

Scritto da 

La cosa primaria da evitare seriamente su internet è perdersi.
Perdersi in internet non è come perdersi in un bosco, da internet potete sempre uscire, basta chiudere il browser, spegnere il computer. Perdere l'orientamento nel Web significa piuttosto non trovare ciò che si sta cercando (un'informazione, una soluzione, un prodotto da acquistare, un albergo da prenotare, …). Perdersi in modo ancora più generale significa navigare e farsi contaminare e riempire di informazioni e nozioni sterili e disconnesse fra loro. Il rischio più grave del perdersi in internet è prima di tutto la perdita di tempo, accumulo di informazioni inutili. Il vostro cervello è assai potente, ma non dovete sopravvalutare la sua capacità di smaltimento degli stimoli. Oltre un certo livello si incorre nel rischio di stress informativo. Evitate di stressare il vostro cervello con un eccesso di nozionistica.
Mantenere sempre la bussola sui propri obiettivi aiuta a selezionare quello che ci è veramente utile con quello che non lo è. Solo in questo modo è possibile riuscire ad organizzare la propria conoscenza fornendole una solida struttura.
La navigazione casuale dovrebbe essere circoscritta a circostanze ben precise. Ne parleremo quando affronteremo il concetto di “apprendimento per serendipity”.
Evitate la pornografia e il gioco d'azzardo, sono concepiti per risucchiarvi all'interno di un meccanismo di dipendenza. Sono sistemi che fanno leva sui vostri livelli di dopamina. Vi fanno sentire piacere ma siccome diventerete presto assuefatti alla dopamina ne cercherete ancora e ancora. Dei piaceri che possiamo ricavare dalla navigazione in internet possiamo diventare dipendenti a tutti gli effetti e nello stesso modo delle droghe convenzionali.
Evitate i siti di giochi online anche questi sono concepiti per calamitarvi con la scusa della sfida. L'obiettivo di questi siti è quello di vendere spazi pubblicitari e guadagnare con i vostri clic.
Non scaricate e non installate programmi gratuiti ricordate nessuno fa niente per niente, spesso i programmi nascondono virus o programmi studiati per rubarvi le vostre password e i vostri numeri di carta di credito.
Non fate donazioni con carta di credito a meno che questi non abbiano un forte accreditamento di pubblico. 

Letto 2664 volte Ultima modifica il Venerdì, 24 Maggio 2013 17:23
Giorgio Carrozzini

E' nato a Roma nel 1972, dopo un lungo e burrascoso percorso formativo scopre il suo interesse profondo per l’informatica. Lavora presso il Zurigo Assicurazione come consulente telefonico seguendo tutto il percorso produttivo delle polizze auto.
Lavora presso BNL Direct Services come exevutive in monitoraggio e reporting sviluppando sempre più approfondite capacità di gestione dei mezzi informatici.
Dopo numerose ed interessanti esperienze lavorative trova la sua vera vocazione come consulente libero professionista in competenze ICT.
Realizza siti internet e organizza corsi di formazione per giovani e adulti in materia di prima alfabetizzazione informatica.

 

Sito web: www.creazione-siti-joomla.com/