Gestire efficacemente computer, programmi e applicazioni

Tel. 06.50.91.42.91 Mob. 334.29.74.819
Email: giorgio.carrozzini@gmail.com

Evitate il multitasking perché non esiste...

Scritto da 

Per multi-tasking in informatica significa aprire un gran numero di programmi contemporaneamente. E' un errore frequente quando si lavora al computer che può danneggiare prima di tutto la qualità del vostro lavoro. Evitare il multi-tasking signifcia proteggere il proprio lavoro e il proprio PC.

Questo comportamento può dare vari problemi: il computer potrebbe diventare lento o comunque mandare in conflitto applicazioni troppo diverse fra loro.

Non aprire troppi applicativi, come anche non iniziare  più attività in contemporanea riguarda soprattutto l'efficienza del vostro lavoro.

C'è il rischio di confondere le attività, anche quando si ha la fama di essere le persone più lucide del mondo.

Perché fa male il multi-tasking?

Inoltre il multi-tasking è potenzialmente dannoso per il vostro lavoro perché c'è sempre il rischio di poter perdere qualche informazione o qualche documento. Il classico esempio è:  la chiusura di un documento senza aver provveduto al salvataggio. In alcuni momenti, con ostinazione, è capitato di rispondere “No” ad una richiesta di salvataggio da parte di un applicativo di un documento corrente sul quale si stava lavorando.

Il multi-tasking è il miglior modo per perdere mezza giornata di lavoro o semplicemente qualche idea preziosa.

Anche se molti applicativi sono provvisti di un sistema di salvataggio automatico (es. Salvataggio ogni 5 minuti) il rischio della perdita di dati e di lavoro è ancora troppo presente.
Dedicare intervalli di tempo specifici per ciascuna attività favorisce inoltre il mantenimento della concentrazione.

In fine il multi-tasking non esiste neppure come dote mentale così come spiegato brillantemente in questo articolo del Sole 24 ore: Multi-tasking non esiste...

Inutile aprie troppi programmi perché farso significherebbe perdere il focus del proprio lavoro con una consequente perdita di tempo e concentrazione.

Letto 2637 volte Ultima modifica il Martedì, 23 Maggio 2017 17:24
Giorgio Carrozzini

E' nato a Roma nel 1972, dopo un lungo e burrascoso percorso formativo scopre il suo interesse profondo per l’informatica. Lavora presso il Zurigo Assicurazione come consulente telefonico seguendo tutto il percorso produttivo delle polizze auto.
Lavora presso BNL Direct Services come exevutive in monitoraggio e reporting sviluppando sempre più approfondite capacità di gestione dei mezzi informatici.
Dopo numerose ed interessanti esperienze lavorative trova la sua vera vocazione come consulente libero professionista in competenze ICT.
Realizza siti internet e organizza corsi di formazione per giovani e adulti in materia di prima alfabetizzazione informatica.

 

Sito web: www.creazione-siti-joomla.com/