Gestire efficacemente computer, programmi e applicazioni

Tel. 06.50.91.42.91 Mob. 334.29.74.819
Email: giorgio.carrozzini@gmail.com

Imparare il linguaggio visivo

Scritto da 

La navigazione in internet può essere una pratica anche molto complessa non tanto per la complessità d'azione è facile cliccare sui link. Il web è studiato in modo da essere in qualche misura “amichevole” , facile da utilizzare ed intuitivo.

La cosa principale con la quale è difficile familiarizzare è il linguaggio con il quale viene fatta la “comunicazione” nelle pagine web.
Facciamo un semplice esempio: agli inizi dell'era del web i link venivano tutti sottolineati e colorati di blu. Questo era un modo preciso per identificare un link all'interno di un testo generico. La comunicazione era precisa e non fraintendibile.

Nel corso degli anni, per necessità di personalizzazione estetica dei siti web le scelte grafiche sono cambiate. I link possono essere colorati in tonalità differenti.

L'obiettivo dei web designer è quello di riuscire a comunicare all'utente-navigatore che gli oggetti presenti in una determinata pagina web sono suscettibili di interazione. Si creano oggetti grafici che rappresentano tasti, pulsanti, leve. Lo sforzo del web designer è quello di riuscire  rendere rapidamente comprensibile gli strumenti di interazione presenti nelle proprie pagine web.

Nel fare questo ogni sito web ha finito per essere personalizzato con una comunicazione specifica. Spesso il linguaggio risulta talmente innovativo da essere incomprensibile sortendo l'effetto opposto ovvero quello di rendere problematica la navigazione.

La cosa più difficile è imparare a riconosce i diversi linguaggi presenti nei diversi siti web. E' importante imparare a riconoscere rapidamente il colore dei link, dove presumibilmente ci condurrà il collegamento. E' importante riconoscere quando una immagine è cliccabile o quando una bella foto è in realtà la pubblicità che ci condurrà in un sito differente. E' importante anche imparare a riconoscere la struttura di un sito per potersi muovere al suo interno riuscendo a trovare ciò che si stava cercando.

Letto 2543 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Giugno 2017 20:10
Giorgio Carrozzini

E' nato a Roma nel 1972, dopo un lungo e burrascoso percorso formativo scopre il suo interesse profondo per l’informatica. Lavora presso il Zurigo Assicurazione come consulente telefonico seguendo tutto il percorso produttivo delle polizze auto.
Lavora presso BNL Direct Services come exevutive in monitoraggio e reporting sviluppando sempre più approfondite capacità di gestione dei mezzi informatici.
Dopo numerose ed interessanti esperienze lavorative trova la sua vera vocazione come consulente libero professionista in competenze ICT.
Realizza siti internet e organizza corsi di formazione per giovani e adulti in materia di prima alfabetizzazione informatica.

 

Sito web: www.creazione-siti-joomla.com/