Gestire efficacemente computer, programmi e applicazioni

Tel. 06.50.91.42.91 Mob. 334.29.74.819
Email: giorgio.carrozzini@gmail.com

Suddivisione del tempo e gestione degli impegni

Scritto da 

Il tempo non è un oggetto materiale. Di fatto il tempo... non esiste... Riguarda, in realtà, il tempo è percettibile a partire dalle variazioni e dai movimenti dello spazio. La lancetta che si sposta è una variazione di spazio e questo ci da la percezione di qualcosa che accade. Il tempo è quindi “ciò che accade”. Se rimaniamo fermi su una sedia il tempo sembra non trascorrere mai. Ma se lavoriamo intensamente tutta la giornata il tempo sembra volare via.
Esistono alcuni metodi molto noti che mi sembra utile riportare anche in questo testo benché in certi momenti siano poco applicabili.
Più spesso la gestione delle nostre attività (nel tempo) di lavoro è scandita dall'esecuzione di operazioni urgenti. Come asseriva l'ex presidente degli Stati Uniti D.D. Eisenhower “Le cose davvero importanti sono raramente urgenti e le cose urgenti sono raramente davvero importanti. Le cose poco importanti diventano urgenti per la mancanza di pianificazione”.
Non dobbiamo lasciare che le cose poco importanti diventino urgenti. Se facciamo riferimento ad una elenco “Just Do It” (una lista delle cose da fare) potremmo tranquillamente scandire il nostro tempo di lavoro in modo da svolgere ognuna di queste operazioni nel tempo che merita.
Se riusciamo a fare uso della lista degli impegni spesso potremo scoprire che abbiamo più tempo di quanto avevamo creduto.
Quindi un primo modo per gestire il tempo è definire cosa. Solo allora potremo attribuire a ciascuna attività una quantità di tempo definita per svolgerla.

Letto 2380 volte Ultima modifica il Martedì, 23 Maggio 2017 16:55
Giorgio Carrozzini

E' nato a Roma nel 1972, dopo un lungo e burrascoso percorso formativo scopre il suo interesse profondo per l’informatica. Lavora presso il Zurigo Assicurazione come consulente telefonico seguendo tutto il percorso produttivo delle polizze auto.
Lavora presso BNL Direct Services come exevutive in monitoraggio e reporting sviluppando sempre più approfondite capacità di gestione dei mezzi informatici.
Dopo numerose ed interessanti esperienze lavorative trova la sua vera vocazione come consulente libero professionista in competenze ICT.
Realizza siti internet e organizza corsi di formazione per giovani e adulti in materia di prima alfabetizzazione informatica.

 

Sito web: www.creazione-siti-joomla.com/