Educazione Digitale Online

Corsi di Informatica a Distanza

Tecnologia e vita quotidiana: tanti perché...

Vota questo articolo
(0 Voti)
Tecnologia e vita quotidiana Tecnologia e vita quotidiana

L'informatica ormai si trova in quasi tutti i contesti della vita quotidiana: dalla vita privata e familiare a quella lavorativa.

Se storicamente i computer hanno preso piede prima nel mondo del lavoro è ovviamente perché i computer nascondono (e non così tanto velatamente) una potenzialità economica e un'opportunità produttiva estremamente alta.

Con l'avvento di internet, i computer hanno preso notevole spazio nella vita di tutti i giorni perché si sono rivelati strumento utile e potente mezzo di comunicazione.

I computer ormai si incontrano ovunque…

I contesti nei quali siamo soliti incontrare i computer e tutte le tecnologie informatiche ad essi associati sono innumerevoli: dal computer presente sulla scrivania della postazione di lavoro (negli uffici pubblici e in quelli privati), fino al computer che elargisce soldi quello che più comunemente conosciamo come bancomat.

Esistono computer più elementari, quelli del distributore di benzina, i totem per le indicazioni turistiche presenti nelle chiese o nei musei, i computer che gestiscono il prelievo in locazione di film in DVD o i totem presenti negli uffici della pubblica amministrazione.

I computer si trovano ormai ovunque, perfino sul frigorifero di casa per gestire i livelli di raffreddamento dei diversi scompartimenti o la produzione del ghiaccio e possono perfino essere gestiti con comandi vocali.

Non ci sono più ambiti nei quali il controllo di alcune funzionalità non sia gestito da apparecchiature elettroniche. Perfino le lavatrici della biancheria.

Approcciare l'informatica con metodo

Per trovare un metodo prima di tutto bisogna trovare le informazioni che servono a rispondere ai propri dubi e domande riguardanti questo mondo digitale.

Stilare una lista di domande per cominciare è la soluzione migliore poter, in seguito, cercare le risposte a codeste domande e creare il proprio metodo personalizzato delle azioni che si fanno e che si considerano utili.

Di seguito si possono trovare alcune delle principali domande che si incontrano durante i primi approcci con un computer, che esso sia fisso o portatile.

Metodo: segui il percorso di domande

  • Cos'è un computer e cosa sono i software?
  • Come si sceglie un computer e i programmi da utilizzare?
  • Come si organizza l'ambiente di lavoro fisico?
  • Come si organizza l'ambiente di lavoro virtuale?
  • Quali sono i trucchi e le chiavi di volta per un lavoro efficace?
  • Come imposto una strategia di lavoro al computer?
  • Come faccio a mantenere il focus lavorativo?
  • É possibile la formazione con mezzi informatici?
  • Se il mio scopo è produrre, cosa mi consente di fare il salto in avanti?
  • Affidarsi ad un professionista, seguire dei corsi, interpellare un insegnante o perfino un coach è utile a migliorare la propria prestazione?
  • Si può raggiungere così il successo sperato?

Non si può più ignorare l'importanza di una corretta alfabetizzazione informatica (problema che è ancora troppo diffuso) e ci si deve educare all'utilizzo delle tecnologie informatiche nello stesso modo in cui per centinaia di anni ci si è educati a leggere e scrivere. Non va appresa solo la “tecnica”, va completamente ripensato l'approccio alle tecnologie informatiche.